L’ORIGANO

L’ORIGANO

L’origano non è soltanto una semplice erba aromatica da utilizzare in cucina, ma un vero e proprio medicinale naturale a cui ricorrere per mantenere a lungo la salute e per la prevenzione delle malattie. Contiene fenoli, vitamine e sali minerali, tra cui troviamo ferro, potassio, calcio e manganese, che lo rendono un rimedio ed un integratore naturale efficace.

Questa pianta tipicamente mediterranea era conosciuta e utilizzata già da Egizi e Greci. Per questi ultimi portava con sé un particolare significato di pace e felicità, infatti se ne ornavano gli sposi nel giorno delle nozze.

L’origano favorisce la secrezione dei succhi gastrici ed è digestivo, per cui viene impiegato come decotto e infuso. Le proprietà analgesiche dell’origano lo rendono un rimedio efficace contro i parassiti intestinali. L’origano è un antibiotico naturale, utile a proteggerci dalle malattie respiratorie. Ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antispasmodiche. La sua efficacia contro lo stafilococco lo rende molto utilizzato nell’aromaterapia, soprattutto per la cura delle malattie che interessano le vie respiratorie e che possono colpire i bronchi, i polmoni e la gola.

È un’erba molto utilizzata in cucina per insaporire praticamente qualsiasi cibo, verdure, carni, insalate, formaggi, pesce, sughi e soprattutto sulla pizza. È buono persino nei dolci!

Uno dei modi per approfittare delle proprietà terapeutiche della pianta è quello di preparare un infuso che può essere fatto con le foglie fresche o essiccate. Un cucchiaino o 2 di foglie di origano in acqua bollente è quello che serve per la preparazione.

L’infuso a base di origano, se aggiunto all’acqua del bagno, ha proprietà rilassanti. Allo stesso tempo, se si impiega per il lavaggio dei capelli, li rinforza e dona loro vitalità.

L’olio di origano è sconsigliato a tutte quelle persone che hanno problemi di allergia nei confronti di piante come la menta, il timo ed il basilico. Queste infatti appartengono tutte alla stessa famiglia a cui appartiene anche l’origano.

L’origano può essere facilmente coltivato nell’orto o in vaso. Si presenta come un piccolo arbusto che può arrivare all’altezza di circa 80 centimetri. Fiorisce per tutta l’estate, e i fiori formano delle piccole spighe profumate di colore dal rosa al viola. Un tempo venivano usati per tingere la lana. Se si raccoglie l’origano si consiglia di farlo seccare in luoghi bui e ventilati, ma soprattutto in breve tempo. Gli oli essenziali infatti sono molto volatili e potrebbero così perdere alcune delle loro proprietà.

Elisa Bernardi
elisabernardi07@gmail.com

Biologa Nutrizionista