Le proprietà del finocchio

Le proprietà del finocchio


Croccante e piacevolmente profumato, il finocchio è forse uno degli ortaggi più presenti sulle tavole dell’area del Mediterraneo.

Il finocchio è composto per la sua quasi totalità da acqua (90% circa), per cui può considerarsi un eccellente diuretico e apporta pochissime calorie.

Il finocchio è amico di tutto l’apparato gastrointestinale. Ha infatti la capacità di evitare la formazione di gas intestinali e contiene anetolo, una sostanza in grado di agire sulle coliche addominali. Inoltre, possiede proprietà depurative, in particolare a carico del fegato e del sangue.

Il finocchio è una fonte eccellente di vitamine (A, B e C) e di tanti sali minerali. Ha un alto contenuto di potassio, minerale che aiuta ad abbassare la pressione arteriosa, di rame, minerale fondamentale per la formazione delle cellule del sangue e di magnesio, un minerale indispensabile per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Questo ortaggio ha una buona fonte di antiossidanti, tra cui i flavonoidi rutina e quercetina.

Si può consumare sia cotto (ad esempio al forno con panna vegetale e lievito in scaglie) sia crudo (per saziarci mentre prepariamo la cena). Anche i semi di finocchio sono molto utilizzati: basta preparare un buon infuso per favorire la digestione, o aggiungerli nell’acqua di cottura dei legumi per evitare fermentazioni intestinali.

Elisa Bernardi
elisabernardi07@gmail.com

Biologa Nutrizionista